Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Pulire il Forno con Lievito in Polvere e Aceto

Pulire il forno con lievito in polvere ed aceto, rimedio naturale che permette di sgrassare e disincrostare l'elettrodomestico in modo facile ed economico..

Maria Corbisiero

di Maria Corbisiero

03 Marzo 2016

È risaputo che le mamme hanno sempre una particolare attenzione verso i propri figli, sia per quanto concerne la loro cultura che il loro benessere.

Per quanto riguarda quest’ultimo, uno dei primi passi da compiere è la scelta di una sana alimentazione che non includa cibi troppo elaborati, troppo grassi o troppo zuccherati.

Per questo motivo si tende ad abbandonare o a ridurre le fritture aumentando di conseguenza l’uso di padelle antiaderenti, grazie alle quali è possibile limitare l’uso di olio e/o altri grassi, e soprattutto l’uso del forno, un elettrodomestico non sempre facile da pulire.

Pulire il forno con lievito e aceto: rimedi naturali.

Pulire il Forno con Lievito e Aceto

Vi sono mamme che, basandosi sempre sul discorso della ricerca del benessere, sono restie ad utilizzare prodotti chimici per la pulizia di elettrodomestici o utensili che spesso vengono a contatto con i cibi.

Per tale motivo si è spesso alla ricerca di prodotti alternativi, e magari anche economici, che ci consentano di effettuare le pulizie, quotidiane e non, in modo naturale e sicuro.

Tra i vari rimendi naturali adatti per disincrostare e sgrassare gli elettrodomestici della cucina, oggi vi proponiamo di pulire il forno con lievito in polvere e aceto.

Non vi occorrerà altro che:

  • Una ciotola non troppo grande;
  • Acqua;
  • Lievito in polvere (nei supermercati è possibile trovare le bustine);
  • Aceto;
  • Uno spruzzino pulito;
  • Un panno (io preferisco quelli in microfibra)

 

Pulire il forno con lievito ed aceto: cosa fare.

La prima cosa da fare per pulire il forno con lievito e aceto è smontare le parti interne del forno (le griglie); successivamente si passa alla realizzazione di una crema sgrassante a base di lievito in polvere.

Per fare quest’ultima sarà sufficiente mescolare una bustina di lievito in polvere con alcuni cucchiai di acqua. Non esistono delle misure precise, bisogna andare ad occhio ricordando che il risultato finale deve essere una crema marrone non troppo liquida ma nemmeno troppo densa da applicare poi su tutte le superfici del forno, vetro compreso.

Se l’elettrodomestico non è eccessivamente sporco, lasciar agire la crema per circa 30 minuti o un’ora al massimo. Se, al contrario, lo sporco, l’unto, il grasso hanno formato delle incrostazioni molto resistenti e difficili da eliminare, il tempo di posa dovrà essere allungato di diverse ore, anche tutta la notte se necessario.

Quando la crema avrà sortito i suoi effetti disincrostanti, pulire il forno con lievito rimuovendo il composto con un panno umido.

Pulire il Forno con Lievito e Aceto

Pulire il forno con lievito: a cosa serve l’aceto.

Nel pulire il forno con lievito, aiutandosi con un panno umido, è possibile che qualche residuo di crema resti attaccato alle pareti dell’elettrodomestico.

Per rimuoverle non occorre strofinare, sarà sufficiente bagnarle con l’aceto precedentemente inserito nello spruzzino. Il liquido, una volta a contatto con il lievito, formerà una schiuma che dovrà poi essere rimossa sempre con un panno umido.

Pulire il forno con lievito e aceto non è un’operazione eccessivamente complessa e, una volta ultimata, non resterà che rimontare le griglie all’interno dell’elettrodomestico e lasciarlo aperto per agevolarne l’asciugatura.

Clicca QUI per scoprire altri rimedi naturali per pulire il forno.

Leggi anche

Seguici