Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Bambini Picchiati in Asilo: due arresti (Video)

Le scioccanti immagini mostrano ciò che erano costretti a subire da qualche tempo i bambini picchiati in asilo a Milano: spintoni, schiaffi, insulti e morsi

Maria Corbisiero

di Maria Corbisiero

02 Agosto 2016

Le immagini raccolte dai carabinieri durante le indagini scattate nel mese di aprile in seguito alla denuncia di due ex dipendenti dell’asilo ora posto sotto sequestro sono a dir poco raccapriccianti.

I bambini picchiati in asilo a Milano, tutti minori di 3 anni, venivano presi a schiaffi, insultati, spintonati, rinchiusi in stanze a buie, terrorizzati, per tempi piuttosto lunghi e, a volte, legati sulle sedie con l’ausilio di cinghie.

Ma l’episodio più significativo, in seguito al quale i carabinieri hanno effettuato gli arresti in flagranza di reato, è stato il morso al collo subito da un bambino di 2 anni poi portato in ospedale dove è stato medicato con una prognosi di 10 giorni.

Bambini picchiati in asilo: due arresti.

Bambini Picchiati in Asilo: due arresti (Video)

I bambini picchiati in asilo frequentavano la struttura del quartiere Bicocca di Milano ed avevano un’età compresa tra i 2 mesi e i 3 anni.

Responsabili degli orrori che i piccoli hanno dovuto subire il titolare 35enne dell’asilo nido e la coordinatrice 34enne, entrambi italiani ed incensurati arrestati con l’accusa di maltrattamenti e lesioni.

La donna è ora agli arresti domiciliari mentre l’uomo è stato rimesso in libertà pur essendo stato interdetto dall’attività professionale per 12 mesi. Altre due maestre sono state iscritte nel registro degli indagati.

Bambini picchiati in asilo: la denuncia e il clima di omertà.

Bambini Picchiati in Asilo: due arresti (Video)

Come detto in precedenza, a denunciare i fatti inerenti i bambini picchiati in asilo due ex dipendenti che si erano recate nell’istituto per ritirare dei documenti. In quell’occasione hanno assistito all’aggressione da parte della coordinatrice ai danni di alcuni bambini, oltre a trovare uno dei piccoli studenti chiuso in una stanza buia.

In seguito alla loro denuncia – era il mese di aprile – i carabinieri della stazione di Greco Milanese hanno avviato le indagini provvedendo ad installare telecamere nascoste all’interno della struttura. In questi 3 mesi hanno riscontrato più di 25 casi di bambini picchiati in asilo.

L’episodio del bambino di due anni morso sul collo, verificatosi alcuni gironi fa, ha poi fatto scattare gli arresti, già convalidati dal gip.

 

Stando a quanto riportato dalle fonti stampa, i genitori dei bambini picchiati in asilo, dopo aver notato sui corpi dei loro bambini delle piccole lesioni e gli ematomi, avrebbero più volte chiesto spiegazioni alla coordinatrice.

Quest’ultima, insieme al titolare della struttura, avrebbero più volte mentito al fine di giustificarsi.

<<Da settimane avevamo notato quei brutti segni sul collo – racconta la nonna del bambino di due anni morso sul collo – ma alla nostra richiesta di spiegazioni ci dicevano che si strappava il bavaglino o erano stati altri bimbi. Da tempo c’eravamo accorti che piangeva più del solito quando lo lasciavamo qua, ma ci sembrava una cosa normale, poi abbiamo notato i segni sul collo>>.

Ma la realtà dei fatti, purtroppo, si è rivelata essere ancora più scioccante.

Ed intanto sono tantissimi i genitori che continuano a chiedere a gran voce la presenza delle telecamere in tutte le scuole.

 

Qui di seguito le immagini dei bambini picchiati in asilo, un filmato la cui visione è sconsigliata ad un pubblico sensibile.

 

 

Fonte: Il GiornoTgcom24

 

Leggi anche

Seguici