Seguici:

Cagnolina che Allatta Gattini Orfani

Spesso gli animali con il loro fare ci lasciano a bocca aperta. Questa è la storia di una cagnolina che allatta gattini orfani, divenuta ormai un'eroina.

Anna Pannico

di Anna Pannico

12 Settembre 2016

Alcuni comportamenti degli animali fanno pensare che davvero gli manchi poco rispetto agli uomini. Talvolta sono capaci di così tanta dolcezza da mettere a tacere tutti i nostri scetticismi circa l’esistenza o meno di veri sentimenti. Questa che vi raccontiamo è la storia di un amore che va oltre ogni diversità, quello di una cagnolina che allatta alcuni gattini orfani come fossero suoi figli.

L’episodio è accaduto  in Campania, e ha visto protagonista una neo mamma: una dolce cagnolina che allatta dei gattini rimasti senza mamma.

cagnolina che allatta gattini orfani storia

Il suo nome è Jessica, una cagnetta neo mamma di razza pechinese che si è prestata amorevolmente all’allattamento di tre cuccioli di gatto rimasti senza mamma. E’accaduto a metà strada tra Bacoli e Monte di Procida,  precisamente nella frazione Cappella e l’episodio ha commosso non solo la gente del posto, ma ha subito fatto il giro del web.

La cagnolina che allatta i gattini orfani è subito diventata famosa nel web e sui giornali, per il suo esempio di pieno amore materno che va oltre ogni ostacolo, in questo caso la completa diversità di razza.

Chi ha assistito alla tenera scena afferma che la cagnolina non ha esitato un minuto e non ha apposto alcuna resistenza al gesto, ma ha maternamente adottato i gattini abbandonati come fossero suoi figli, prestando docilmente il suo petto.

cagnolina che allatta gattini orfani storia

In genere siamo abituati a considerare cani e gatti eterni nemici, ma l’episodio di questa cagnolina che allatta i micetti è la dimostrazione che gli animali spesso ne sanno qualcuna più di noi.

cagnolina che allatta gattini orfani storia

Nunzia e Ilaria le due ragazze che hanno adottato i gattini orfani hanno provveduto a testimoniare l’accaduto tramite foto postate sui social.

Le immagini raccontano di un amore a prima vista scoccato anche per i teneri cuccioli abbandonati i quali hanno subito accolto con piacere ed affetto la “nuova mamma”. 

Il gesto di Jessica, la cagnolina che allatta i gattini orfanelli, a distanza di tempo continua a suscitare commozione e curiosità, tra le domande e lo stupore di chi cerca di spiegarsi cosa spinga un cane a compiere un gesto di così estremo amore per chi è da sempre considerato il suo peggior nemico.

Seppure con dimostrazioni differenti, gli animali sono anch’essi dotati di una sensibilità tutta propria che talvolta fa invidia a quella degli uomini. Alla luce degli aberranti accadimenti che ormai affollano il quotidiano, e spesso avvengono sullo scenario di ambienti familiari, l’episodio fa riflettere sul rapporto con il diverso.

La singolare reazione di fronte alla diversità di questa cagnolina che allatta i gattini orfani non va assolutamente sminuita solo perché posta in essere da un animale, ma anzi deve richiamare alla sensibilità.

 

L’episodio di Jessica sicuramente non è il primo e non sarà nemmeno l’ultimo, forse sarà capitato addirittura a qualcuna di noi di assistere a scene simili, resta il fatto che si tratta della dimostrazione di una grande sensibilità animale ma di cuore.

 

Questa storia di infinita dolcezza può essere tranquillamente paragonata ad una splendida storia d’amore, con tanto di lieto fine per i poveri gattini abbandonati. Forse l’unica risposta alla tanta dedizione di questa cagnolina che allatta i gattini orfani è da ricondurre all’amore sconfinato di una mamma seppure di specie animale, ma pur sempre mamma.  

 

 



Grazie ad Alleanza Assicurazioni, potrai ricevere gratuitamente uno di questi quattro volumi. Ti basterà inserire i tuoi dati personali e lo riceverai in formato ebook insieme ad una consulenza gratuita e personalizzata sulle esigenze di protezione della tua famiglia.

Clicca qui per ricevere il tuo ebook gratuito!
Iscriviti alla newsletter
Riceverai preziosi consigli e informazioni sugli ultimi contenuti, iscriviti alla nostra newsletter:

Dichiaro di aver letto l'informativa sulla privacy e di accettare le condizioni.

Seguici