Seguici:

10 Consigli per Crescere i Figli Felici Fin dai Primi Giorni

I consigli per crescere i figli felici fin dai primi giorni

Gioela Saga

di Gioela Saga

14 Febbraio 2017

Il pensiero di ogni genitore è che il proprio figlio possa essere sereno e felice nella propria vita, dal momento in cui lascia il grembo della propria mamma in poi.

 

E’ sicuramente il desiderio più grande di ogni mamma e ogni papà, in fondo poter un giorno sentirsi soddisfatti del proprio “lavoro”. La felicità di un bambino si costruisce giorno per giorno, a partire proprio dai primi anni di vita. Nessun genitore è perfetto e impara spesso cammin facendo ma avere presenti alcuni consigli per crescere i figli felici è sicuramente di grande aiuto.

10 consigli per crescere i figli felici

 consigli per crescere i figli felici

Un bambino in fondo non ha molte esigenze ma porre le basi per la sua felicità è importante e a volte impegnativo.

 

Ci sono cose che possono sembrare scontate, altre che possono lasciarci perplessi ma su cui è bene riflettere.

 

E’ fondamentale pensare che per il bambino, come per tutti, ogni momento è indispensabile a se stesso e deve essere vissuto appieno. Del resto è altrettanto fondamentale che in tutto questo ci sia la oculata direzione e supervisione dell’adulto e, nella fattispecie, del genitore che lo ama e che glielo dimostra in ogni piccolo gesto.

Il bambino deve avere la certezza che la mamma e il papà siano sempre disponibili ad ascoltarlo, a comprenderlo ma anche a sgridarlo per dargli delle direttive chiare di cui lui ha bisogno.

 

Questi sono i consigli per crescere i figli felici fin dai primi giorni

1 – Dedicategli tempo

E’ essenziale, banale forse, ma altrettanto fondamentale. Purtroppo molte volte si finisce fagocitati dai propri impegni considerando il tempo da passare con i propri figi come scontato e in continuo stand-by.

 

Troppi “adesso non posso”, “arrivo fra un attimo”, “aspetta che poi vediamo”, costellano le giornate di molti genitori al ritorno dalle lunghe ore di lavoro. Quando il bimbo vorrebbe concentrata su di sé tutta l’attenzione.

 

Basta magari qualche ora me dedicata esclusivamente a loro, senza l’occhio al cellulare o ad altri impegni. Non è facile ma come si suol dire puntiamo alla luna e mal che vada avremo viaggiato tra le stelle.

 

2 – Fin da subito circondatelo da oggetti stimolanti, colorati, allegri.

La sua vita soprattutto all’inizio è fatta da continue stimolazioni sensoriali che svilupperanno ogni sua capacità cognitiva. Aiutiamolo in questo incredibile viaggio con tutto ciò che possiamo fare.

 

Tutto questo sempre con un occhio speciale alla sicurezza relativa alla sua età.

 consigli per crescere i figli felici

10 Consigli per crescere i figli felici: si impara ogni giorno

3 – Alimentazione adeguata

Fategli apprezzare gusti e sapori nuovi, diventerà un bambino che non avrà paura di mangiare frutta e verdura e questo sarà un toccasana per la sua salute e il suo umore.

 

I bambini meno problematici con il cibo pare che siano tendenzialmente i più felici perché imparano ad accettare le diversità o comunque a non averne paura. Certo, ogni tanto, vi toccherà dare il buon esempio e condividere con lui più possibile anche passati di verdura e buone porzioni di macedonia!

 

4 – Fategli passare più tempo possibile all’aperto, con buon senso, in base all’età e alle condizioni meteorologiche, ma non fatevi troppo frenare da queste ultime. Basta coprirli bene in inverno ed evitare le ore più calde in estate per poter trovare sempre la possibilità di uscire per fare passeggiate o giocare.

 

 

Stare all’aperto è fondamentale per i bambini per sentirsi bene, e anche per noi grandi, sviluppando alcuni recettori come la serotonina, grazie alla luce, che ci fa essere più felici e predisposti ad accettare ed affrontare anche i problemi.

Come Vestire i Bambini in Inverno per Uscire

 

5 – Poca tv con le dovute regole

La televisione è una grande comodità, perché non ammetterlo. Bisogna però che ci siano delle regole di qualità e quantità che devono essere strettamente regolate e monitorate dai genitori.

La quantità che non dovrebbe eccedere il paio di ore al giorno, magari qualcosa in più nei week end e, naturalmente, assolutamente programmi adatti ai bambini, attentamente preselezionati.

 

La stessa cosa dicasi per tutti gli strumenti elettronici che vanno dal tablet al cellulare, dove chiaramente parliamo di bambini e ragazzini più grandi.

 

Non lasciamo che la loro fantasia sia frustrata o strumentalizzata da giochi precostituiti dove loro abbiano un ruolo passivo ma possano far lavorare il loro costruire giochi di ruolo e la creatività.

 

Quanta Televisione Possono Vedere i Bambini

 

 consigli per crescere i figli felici

10 Consigli per crescere i figli felici: cresciamo con loro

 

6 – Prediligere il movimento

I nostri bambini saranno portati a passare sempre più ore seduti davanti ad una scrivania o ad un banco, per quanto possibile cerchiamo di far diventare un’abitudine piacevole il movimento, non solo quello più organizzato di attività sportive preordinate ma anche quello libero, ciò vuol dire: correre a perdifiato, inseguirsi, saltare, rotolarsi nei prati e tutte le attività praticabili con buon senso e sicurezza.

 

Vanno poi bene naturalmente anche le attività sportive propriamente dette, dal calcio al nuoto per passare da qualsiasi cosa possa rappresentare una passione per il movimento.

 

Il bimbo che si muove sarà non solo più stanco e propenso alla nanna ma avrà anche scaricato energie negative che altrimenti lo rendono irrequieto e disattento.

 consigli per crescere i figli felici

7 – Un buon numero di ore di sonno.

Tra i consigli per crescere i figli felici non può infatti mancare il proposito di dormire adeguatamente: è importante che il bimbo dorma a sufficienza. Soprattutto quando sarà più grande potrebbe preferire andare a letto più tardi ma, non dimentichiamo che, per un bambino è importante fare almeno 8-9 ore di sonno. Dunque andare a dormire ad una certa ora è un’abitudine che deve essere consolidata e raramente trasgredita nei week end o in estate.

 

8 – Garantire autonomia

Cercate di offrirgli degli spazi di autonomia sufficienti. In base all’età proponetegli delle attività che lo gratifichino e lo facciano sentire “grande” e autosufficiente.

 

Insegnategli prima possibile ad allacciarsi le scarpe, pulire la propria stanzetta e riordinare i propri spazi, fatevi aiutare a fare un dolce, istruitelo su cosa fare in varie situazioni di pericolo.

 

Autonomia del Bambino in Casa, il Metodo Montessori

 

Non vuol dire farlo diventare più grande prima del tempo ma vuol dire stimolare le sue capacità, di cui lui per primo sarà fiero.

 consigli per crescere i figli felici

10 Consigli per crescere i figli felici e sicuri

9 – Dategli e mostrategli fiducia

I bambini hanno bisogno di sentire che noi ci fidiamo di loro che li riteniamo in grado di essere migliori. Noi dovremmo essere i primi fan di nostro figlio, che non significa dargli ragione sempre o comunque ma sapere che noi pensiamo che se anche dovesse sbagliare in qualche cosa, potrà fare di meglio la prossima volta.

 

Sbaglia? Diciamogli: Io ti voglio bene lo stesso e so che puoi imparare a fare meglio, potrai fare meglio.

 

Avete presente i motivatori? Ebbene noi dobbiamo essere i principali animatori dei nostri figli e credere in loro, loro lo sentono e ne hanno assoluto bisogno.

 

10 – Un animale domestico in casa

Se potete, fatelo crescere con un animale, cane o gatto che sia poco importa. Un animale domestico insegna al bambino ad essere responsabile per qualcun altro, gli insegna l’empatia e il rispetto in modo pratico e attivo. Avere un animale in casa è senza dubbio importante dal punto di vista educativo ed emotivo per un bimbo.

Perché Avere un Animale Domestico in Casa con un Bimbo è Prezioso

 



Iscriviti alla newsletter
Riceverai preziosi consigli e informazioni sugli ultimi contenuti, iscriviti alla nostra newsletter:

Dichiaro di aver letto l'informativa sulla privacy e di accettare le condizioni.

Seguici