Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Terremoto a Colonna: avvertito sino a Roma

Terremoto a Colonna - avvertito sino a Roma, Ostia e Fiumicino. Paura tra la popolazione ma nessun danno a persone o cose.

Redazione VitaDaMamma

di Redazione VitaDaMamma

24 Giugno 2019

Alle 22.43 di ieri sera una scossa di terremoto a Colonna (zona Castelli romani) ha fatto tremare la terra dai castelli romani a Ostia e Fiumicino, tanto spavento e gente in strada, fortunatamente non sono stati registrati danni né a persone né a cose.

 

La magnitudo del terremoto è stata pari a 3.7 con epicentro a 3 km a nord-est di Colonna e a 9 km di profondità.

Terremoto a Colonna - avvertito sino a Roma

Terremoto a Colonna – avvertito sino a Roma
Fonte immagine 123RF.com con licenza d’uso

Terremoto a Colonna – avvertito sino a Roma

 

La cittadina dei Castelli romani, Colonna dista circa 18 km dalla Capitale, come mai il terremoto è stato avvertito così distintamente anche a Roma, tanto da spaventare la popolazione?

 

La scossa è durata una quarantina di secondi ed è stata avvertita distintamente anche a Roma e in alcune zone del litorale romano, tra Ostia e Fiumicino. La pericolosità sismica della zona dei Colli Albani, area in cui è stato registrato questo terremoto, è nota, sebbene non si siano quasi mai verificate scosse di magnitudo considerevole (il sisma più forte storicamente documentato risale al 1806, e fece registrare una magnitudo stimata in 5.6). 
Il riverbero delle scosse su Roma dipende dalla conformazione del sottosuolo romano, lo spiega un esperto alla stampa: “Roma ha una sua risposta sismica locale dovuta alla conformazione del sottosuolo, con vuoti e rocce sedimentarie, ossia non consolidate, che possono dare un effetto di amplificazione, esaltando l’onda sismica“.

Leggi anche

Seguici