Seguici:

Silvana Jankovic non ha niente a che fare con Denise Pipitone

Silvana Jankovic non ha niente a che fare con Denise Pipitone: non è la donna del video di Milano girato da Felice Grieco nel 2004 né la è Rom, Florianè, descritta da Mariana e incontrata in Francia nel 2018.

Redazione VitaDaMamma

di Redazione VitaDaMamma

17 Giugno 2021

Silvana Jankovic non è la donna che Felice Grieco vide davanti alla banca di Milano nell’ottobre 2004, non è nemmeno la “Regina del Borseggio” come l’ha definita la stampa diffondendo la notizia che ha associato il suo volto alla vicenda del rapimento di Denise Pipitone. Questa donna non è neanche Floriané, la Rom descritta da Mariana pure ai microfoni di “Chi l’Ha Visto”. L’assoluta estraneità di Silvana Jankovic a tutti i fatti a cui il suo volto è stato associato e in relazione al caso Pipitone è stata chiarita e dettagliata dalla donna stessa, protagonista, ieri sera e accanto al suo avvocato, di un’intervista proprio alla trasmissione Tv “Chi l’Ha Visto”.

 

Silvana Jankovic non ha nulla a che fare con Denise Pipitone

Piera Maggio alla fiaccolata per la figlia Denise Pipitone – Carmelo Sucameli ©LaPresse

Procediamo con ordine esaminato tutti i punti chiariti da  Silvana Jankovic:

  • Silvana è macedone, vive in Italia da moltissimi anni;
  • Sono state dette inesattezze gravi sui reati eventualmente ascritti a questa donna, come precisa il suo avvocato, eccetto quelli commessi da minorenne, la signora non ha compiuto altri illeciti e pertanto le vengono attribuite colpe non sue né rispondenti a verità alcuna;
  • Silvana ha, da 25 anni a questa parte, un visibile segno sulla fronte che manca alla donna nel video;
  • da foto precisamente databili, l’aspetto di Silvana nell’anno 2004 appare visibilmente diverso da quello della Rom immortalata nel video di Felice Grieco.

Mariana colloca Florianè in un campo Rom in Francia nel Maggio 2018

 

Marian fa principiare il suo racconto il 3 Maggio 2018, data della sua partenza per la Francia.

Silvana Jankovic quell’anno era a Monza, lo dimostrano le risultanze documentali delle utenze a suo carico oltre a un verbale dei Carabinieri che fermarono la donna e la multarono per guida senza patente.

 

Silvana Jankovic non c’entra niente con Denise Pipitone.

 

Silvana è vittima di un sopruso televisivo, giornalistico e mediatico, ma è necessario fare qualche precisazione in più rispetto alla già esaustiva chiarezza fatta dalla donna in Tv. Da Olesia Restova in poi, la suggestione sul caso Pipitone è cresciuta giorno dopo giorno e l’indignazione per questa lunga separazione tra una figlia piccolissima e la sua mamma ha generato una spinta nell’opinione pubblica al recupero della verità.

Questo slancio è certamente positivo ma il rischio da allontanare è quello di una caccia alla soluzione non riscontrata. 

Olesia Restova, cosa è successo dopo – approfondimenti.

Negli ultimi giorni sono state date per certe, ovvero manifestate come salde e attendibili delle circostanze riguardanti Denise e la sua scomparsa che non hanno trovato, invece, nessun riscontro concreto. In alcuni casi, per di più, l’infondatezza poteva essere oggetto di una preventiva analisi, ovvero poteva essere acclarata con una semplice disamina del caso, possibilmente prima dell’aperta diffusione.

Insomma, l’invito alla cautela di Piera Maggio, senza nulla togliere alla buona fede di tutti, merita di essere rinnovato con forza.



Grazie ad Alleanza Assicurazioni, potrai ricevere gratuitamente uno di questi quattro volumi. Ti basterà inserire i tuoi dati personali e lo riceverai in formato ebook insieme ad una consulenza gratuita e personalizzata sulle esigenze di protezione della tua famiglia.

Clicca qui per ricevere il tuo ebook gratuito!
Iscriviti alla newsletter
Riceverai preziosi consigli e informazioni sugli ultimi contenuti, iscriviti alla nostra newsletter:

Dichiaro di aver letto l'informativa sulla privacy e di accettare le condizioni.

Seguici