Seguici:

Non rifare il letto la mattina fa bene alla salute

Non rifare il letto la mattina fa bene alla salute: ad affermare ciò uno studio che attesta gli effetti benefici di un letto disfatto sulla propria salute.

Maria Corbisiero

di Maria Corbisiero

15 Aprile 2021

Il solo pensiero di non rifare il letto al mattino potrebbe far storcere il naso a chi preferisce avere una casa ordinata e ben curata. Tuttavia, secondo quanto dichiarato dagli esperti, lasciare il letto disfatto non dovrebbe essere considerato sinonimo di pigrizia e noncuranza bensì di buona salute.

Lasciare il letto scoperto infatti riduce e limita la proliferazione degli acari della polvere, riducendo il rischio di allergie e/o asma.

 

Non rifare il letto la mattina fa bene alla salute

Non rifare il letto la mattina fa bene alla salute.
Foto diritto d’autore: viteethumb© 123RF.com – ID Immagine: 62627859 con licenza d’uso.

 

Non rifare il letto la mattina fa bene alla salute.

 

Si stima che in un materasso di media grandezza possano vivere e proliferare circa 1,5 milioni di acari della polvere, minuscoli parassiti – sono grandi all’incirca un quarto di millimetro e quindi invisibili ad occhio nudo – che quotidianamente “banchettano” con tutto ciò che si trova nella polvere (polline, muffa, ecc.), compresi gli scarti della nostra pelle (scaglie di pelle, forfora, unghie, funghi, capelli, ecc.).

Questi ultimi si accumulano maggiormente nel letto, considerato l’ambiente ideale per la sopravvivenza degli acari della polvere, che si riproducono in ambienti umidi.

 

Seppur minuscoli e apparentemente innocui, questi microscopici parassiti rappresentano invece un pericolo per la nostra salute, in particolar modo quella delle persone allergiche e di coloro che soffrono di asma.

A scatenare importanti reazioni allergiche respiratorie nell’uomo però non è l’acaro in sè bensì l’inalazione delle particelle che questo parassita espelle con le uova e le feci.

Per questo motivo gli studiosi della Kingston University School of Architecture di Londra consigliano di non rifare il letto la mattina appena svegli, un’azione preventiva che mira a debellare, o quanto meno ridurre, la proliferazione degli acari della polvere.

“Gli acari della polvere domestica si nutrono di scaglie di pelle umana, quindi amano condividere i nostri letti. Gli allergeni che producono vengono facilmente inalati durante il sonno e sono una delle principali cause di malattie come l’asma”.

È quanto dichiarato dal biologo Stephen Pretlove, autore dello studio e direttore del laboratorio di scienza della tecnologia applicata agli ambienti della Kingston University, che ha spiegato come un ambiente umido possa favorire la crescita di questo parassita.

“Sappiamo che gli acari possono sopravvivere solo assorbendo acqua dall’atmosfera utilizzando piccole ghiandole all’esterno del loro corpo. Qualcosa di semplice come lasciare un letto disfatto durante il giorno può rimuovere l’umidità dalle lenzuola e dal materasso in modo che gli acari si disidratino e alla fine muoiano”.

Non rifare il letto la mattina fa bene alla salute

Non rifare il letto la mattina fa bene alla salute.
Foto diritto d’autore: Singkam Chanteb© 123RF.com – ID Immagine: 97895682 con licenza d’uso.

 

Non rifare il letto la mattina appena svegli: consigli per prevenire la proliferazione degli acari.

 

Non è facile debellare completamente gli acari della polvere, prodotti specifici o un’aspirapolvere, pur potente che sia, come anche molti rimedi naturali, non sono sufficienti ad ucciderli. Per eliminare questi parassiti è necessario seguire alcuni consigli preventivi, primo fra tutti non rifare il letto la mattina appena svegli.

 

Come detto in precedenza, lasciare il letto disfatto non deve essere inteso come un segno di pigrizia o una malsana abitudine di una persona disordinata, bensì un gesto che può favorire la nostra buona salute.

Durante la notte infatti il nostro corpo suda (oltre a produrre scarti di pelle di cui l’acaro si nutre) e riscalda le lenzuola, creando così l’habitat ideale per la proliferazione di questi parassiti. Lasciando il letto scoperto al mattino, subito dopo il risveglio, esponendo le lenzuola all’aria e alla luce, l’umidità creatasi va pian piano scomparendo, impendendo agli acari di moltiplicarsi sempre più.

 

Oltre a non rifare il letto, se si ha disponibilità di tempo, sarebbe opportuno anche esporre alla luce e all’aria lenzuola, coperte e cuscini, lasciando “respirare” anche il materasso.

Ecco altri consigli per rendere maggiormente efficace l’azione preventiva contro gli acari della polvere:

 

  • Arieggiare i locali della casa ogni giorno, tenere aperte le finestre in tutte le stanze per far scendere l’umidità;
  • Non mettere ad asciugare in casa vestiti e biancheria, soprattutto quella da letto;
  • Lavare periodicamente i cuscini e sostituirli ciclicamente;
  • Pulire periodicamente i materassi e lasciarli all’aria e al sole a cadenze regolari;
  • Lavare la biancheria da letto a 60° e lasciarla asciugare all’aria e al sole;
  • Rimuovere la polvere dai mobili e dal pavimento con un’aspirapolvere o con un panno umido così da non spostarla e sollevarla.

 

 

 

 



Grazie ad Alleanza Assicurazioni, potrai ricevere gratuitamente uno di questi quattro volumi. Ti basterà inserire i tuoi dati personali e lo riceverai in formato ebook insieme ad una consulenza gratuita e personalizzata sulle esigenze di protezione della tua famiglia.

Clicca qui per ricevere il tuo ebook gratuito!
Iscriviti alla newsletter
Riceverai preziosi consigli e informazioni sugli ultimi contenuti, iscriviti alla nostra newsletter:

Dichiaro di aver letto l'informativa sulla privacy e di accettare le condizioni.

Seguici